“DIFFERENTI RIPETIZIONI”. Una conversazione su Deleuze con Fabio Treppiedi.

Standard

hæcceit@s web

di Silverio Zanobetti

gilles-deleuze

Pubblicato in “Passparnous” X, luglio 2012 (sezione di filosofia “Alphaville”).

S.Z. Le interviste, lo sappiamo, portano a poco, non sono in grado di costruire problemi. Meglio fare una conversazione scritta più che un’intervista, tanto per dissipare subito l’equivoco: ciò che verrà fuori da questa conversazione non sarà una ricostruzione posticcia della spontaneità imbarazzata dei “faccia a faccia”, di una “brillante e immediata intervista a bruciapelo”. Ognuno di noi è un deserto e alla fine nessuno dei due firmerà queste pagine e, parafrasando Deleuze, verrà fuori qualcosa come Zanobetti (X) intervista Treppiedi (Y) firmato ciò che scorre tra di noi, ciò che ci trascina entrambi in un’evoluzione a-parallela.

F.T. Magari, chissà, l’emergere di un problema inatteso, nel corso di questa evoluzione,potrà essere la dimostrazione che non si è trattato di un’intervista o di una conversazione, ma di qualcos’altro. Di cosa esattamente? Ai lettori l’onore di porre la…

View original post 4.064 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...